Ambiente2018-11-16T11:10:07+00:00
704, 2020

CASCATA DI ISOLA DEL LIRI – CHIESTO INTERVENTO ARPA LAZIO PER SCHIUMA NELLE ACQUE

Nei giorni scorsi è stata segnalata dai residenti e dai quotidiani locali la presenza di schiume anomale nella cascata di Isola del Liri. Le preoccupazioni sono ulteriormente aumentate al ritrovamento di animali morti lungo il corso d'acqua, sollevando domande circa la natura della contaminazione in atto. Per queste ragioni ho chiesto immediatamente ad Arpa Lazio di intervenire, nel caso in cui non sia stato già fatto, per eseguire i necessari campionamenti e fornire risposta in merito a quanto avvenuto. La difesa dell'ambiente non ha stop o fermate, nemmeno durante periodi difficili come quello che stiamo vivendo! Vi terrò informati come sempre sull'esito della risposta!

104, 2020

È la cura del tempo, è una grande possibilità!

É un tempo sospeso questo che stiamo vivendo. Un tempo assurdo che se ci fermiamo a razionalizzare forse ancora non ci crediamo. É un tempo di passaggio che inevitabilmente darà l'inizio ad un nuovo percorso, ma nel frattempo siamo sospesi. Sospesi dalla nostra quotidianità. Sospesi e costretti a rinunciare alla nostra "socialità" per tutelare la nostra salute e quella dei nostri cari. E proprio in questo tempo probabilmente stiamo riscoprendo la bellezza delle piccole cose, la forza di un abbraccio, la potenza di un bacio, l'empatica carica di sorrisi quotidiani. La società cambierà inevitabilmente perché le grandi crisi sono sempre grandi occasioni e il nostro popolo è forte e resiliente. Scendono lacrime all'improvviso quando incroci occhi di colleghi, di amici, di cari [...]

2903, 2020

ECCO I FONDI ASSEGNATI ALLA SCUOLA PER LA DIDATTICA A DISTANZA

L'emergenza non può e non deve fermare l'istruzione, i nostri giovani studenti sono il futuro del nostro Paese e lo Stato ne è consapevole. Ecco perché, in questo momento di grave difficoltà per tutti, ha voluto assicurare in modo tempestivo, a tutte le scuole di ogni ordine e grado, i fondi utili a proseguire le attività didattiche a distanza. Con il Decreto n.187 del 2020 del Ministero dell’Istruzione sono stati stanziati 85 milioni di euro, di cui 10 milioni di euro per supportare la didattica a distanza, 70 milioni di euro per fornire agli studenti meno abbienti in comodato d’uso gratuito dei dispositivi digitali e per potenziare la connettività di rete e 5 milioni di euro per la formazione del personale scolastico. [...]

2303, 2020

🌈CE LA FAREMO: ANDRÀ TUTTO BENE🎈

  Due anni fa misi per la prima volta piede all'interno dell' Aula della Camera. Il cuore in gola. Le lacrime che scendevano silenziose. Un sorriso paralizzato. Le gambe che mi tremavano. Quell'aula aveva dato voce alla Storia. Quell'aula che parlava dell'Italia. Sono passati due anni e non c'è giorno che non sia onorata di essere al servizio del mio Paese e lo onoro lavorando e costruendo. Oggi ci troviamo ad affrontare un'emergenza vera e propria. Un'emergenza che ci fa riscoprire comunità e che ci fa scoprire che non esistono diritti unipersonali ma di un'intera collettività. Questa crisi la stiamo affrontando come Istituzioni dando il massimo di noi stesse e con toni pacati, ma con tanti fatti con l'unico scopo di affrontare [...]

2203, 2020

💧22 MARZO: GIORNATA MONDIALE DELL’ ACQUA!💧

L' #ACQUA È VITA! Il diritto all'acqua non è scontato e non è ovvio, eppure è inalienabile. Giornate come questa in un momento come quello che stiamo vivendo ci ricordano che l'acqua non va sprecata e che NESSUNO DEVE ESSERE LASCIATO INDIETRO!💧 È un diritto che non è temporaneo, non può essere revocato e non è soggetto all'approvazione degli Stati: deve poter essere garantito a tutti senza distinzioni ‼

1903, 2020

💚ECONOMIA CIRCOLARE, UNA SFIDA NECESSARIA PER FAR RIPARTIRE L’ITALIA

💚ECONOMIA CIRCOLARE, UNA SFIDA NECESSARIA PER FAR RIPARTIRE L'ITALIA   Il Rapporto sull'economia circolare in Italia presentato oggi mostra come il nostro Paese abbia grandi potenzialità da cui poter ripartire per superare la crisi provocata dal Coronavirus abbandonando un modello ormai superato. Economia circolare infatti non significa solo rifiuti: essi rappresentano l’ultimo step di un profondo cambiamento economico di sistema. Dobbiamo produrre merci più sostenibili, creare nuovi posti di lavoro in settori che ci facciano riutilizzare i materiali prima che diventino rifiuti e in tutti quei servizi che rendono i beni più longevi e meno impattanti sull'ambiente, inclusa la loro condivisione. Ricondizionare, riparare, riusare in forme creative, dar vita a un mercato dei ricambi, magari grazie all’artigianato digitale… È questa la sfida [...]

Carica altri articoli