Avrò l’onore di interpellare il Governo sullo stato dell’arte della bonifica della  VALLE DEL SACCO tramite un’interpellanza a mia prima firma sottoscritta da tutti i commissari della Commissione Ambiente.

In Italia esistono più di 40 siti di interesse nazionale, cosiddetti siti SIN, aree censite di diverse dimensioni territoriali in cui è conclamata l’emergenza ambientale causata dal grave inquinamento rilevato sulle matrici dei territori, terra, acqua ed aria.

Tra tutte queste zone censite, disseminate lungo la penisola italiana, spicca quella della Valle del sacco, una delle più grandi per estensione. Si trova proprio al centro dello stivale, segue tutto il corso del Fiume Sacco, per più di 50 km, parte a Nord, da Colleferro, nel territorio della Città Metropolitana di Roma e termina a Falvaterra, a sud della Provincia di Frosinone, a due passi dalla Campania.