Questa mattina ho depositato presso la procura della repubblica di Cassino un esposto in merito al superamento dei limiti della qualità delle acque del Fiume Rio Pioppeto in prossimità degli impianti di depurazione di Villa Santa Lucia. A seguito delle numerose segnalazioni pervenutemi nel mese di luglio scorso dai cittadini residenti riguardo odori nauseabondi e schiuma nel fiume, ho immediatamente richiesto l’intervento in loco dei tecnici dell’Arpa Lazio.

Dalle analisi effettuate in data 3 ed 8 luglio infatti risultano diversi superamenti dei limiti imposti riguardanti le acque reflue, al fine di controllare e tutelare l’ambiente, ho ritenuto necessario attivarmi per il ripristino della legalità e salubrità delle tre matrici aria, acqua e terra.

Voglio ringraziare personalmente tutti i cittadini e comitati del lavoro svolgono come sentinelle dei nostri territori, siete una risorsa preziosa.

Vi aggiornerò